Comune di Campiglia Marittima (LI)

Si celebra il 30 novembre la festa della Toscana con una conferenza su Pietro Leopoldo

guida alla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Veduta di Campiglia
Logo Comune di Campiglia Marittima
Notizie - Notizie ed Eventi del 2015
Home » Documentazione » Notizie » Notizie ed Eventi del 2015
media_bianco 4x4
dom 29 nov, 2015

Festa Toscana 2015
Si celebra il 30 novembre la festa della Toscana con una conferenza su Pietro Leopoldo

Lunedì 30 novembre, festa della Toscana, alle 10.00, nella sala Sefi, in via della Fiera a Venturina Terme, il Comune di Campiglia Marittima organizza la conferenza “Pietro Leopoldo e le sue riforme” a cura dello storico Gianfranco Benedettini. L’iniziativa è aperta al pubblico ed in particolare rivolta agli studenti della scuola secondaria di primo grado “G. Carducci” che interverranno con i loro insegnanti. La mattinata si aprirà con i saluti del vicesindaco e assessore alla cultura  Jacopo Bertocchi, dell’assessora alla scuola Alberta Ticciati e la dirigente scolastica Daniela Toninelli per poi passare agli approfondimenti storici di Gianfranco Benedettini che si avvarrà anche di materiali audiovisivi per rendere la relazione più scorrevole e coinvolgente per i ragazzi.

Quest'anno la festa della Toscana ha per tema la conoscenza del granduca Pietro Leopoldo, grande riformatore, che abolì la pena di morte, evento al quale la festa si ispira dalla sua istituzione.

immagine festa toscana 2015

Dal sito della Regione Toscana:

Le riforme di Pietro Leopoldo e la Toscana moderna: iniziativa economica, delle comunità, dell’organizzazione corporativa, dei diritti umani

Quest’anno ricorre la quindicesima edizione della Festa della Toscana. Le iniziative che il Consiglio regionale promuove sul territorio sono finalizzate a sottolineare l’alto valore di questa ricorrenza, non solo come evocazione di un avvenimento storico coincidente con l’abolizione della pena di morte nel 1786 ad opera del Granduca Leopoldo di Toscana, ma anche come rappresentazione e riflessione sui diritti dell’uomo e della pace.
Nel 2015 la Festa della Toscana è dedicata a “Le riforme di Pietro Leopoldo e la Toscana moderna: iniziativa economica (liberalizzazioni); delle comunità (enti locali e loro identità); dell’organizzazione corporativa (scioglimento delle corporazioni e costituzione delle camere di commercio); dei diritti umani (abrogazione della pena di morte e della tortura)”.
La stagione di Pietro Leopoldo ha rappresentato infatti un momento storico di grandi riforme, un balzo in avanti per i diritti civili, con l’abrogazione della pena di morte e della tortura, ma anche un periodo che ha lasciato il segno indelebile nell’organizzazione dei comuni contribuendo a fare crescere l’identità e l’autonomia degli enti locali, tratto distintivo della Toscana.
Oggi si auspicano le grandi riforme e la Toscana rappresenta il territorio che storicamente ha dato la spinta più forte in questa direzione e quindi un esempio attuale da seguire.
Voglio anche aggiungere che la memoria del Granduca di Toscana ci deve servire a non dimenticare quale straordinaria vittoria civile sia stata l’abolizione della pena di morte, una forma di giustizia arroccata su radici barbare e medioevali la cui abolizione ha significato l’ingresso nell’era moderna. La memoria non ha una data di scadenza, al contrario lancia un messaggio sempre attuale sul quale si fondano le solide radici della libertà.

Eugenio Giani
Presidente del Consiglio regionale della Toscana 

 

Condividi questo contenuto

Notizie correlate

Albero di natale
Pubblicata: lun 17 dic, 2018
Sabato 22 2018 si svolgeranno, all’interno del centro storico di Campiglia Marittima, le manifestazioni della tradizione natalizia “Babbo Natale e Cavallo” organizzato dal gruppo Ordine ....
volantino 4  novembre 2018
Pubblicata: gio 01 nov, 2018
Domenica 4 novembre si celebra la giornata delle Forze armate e dell’unità nazionale a 100 anni dalla fine della Prima Guerra Mondiale. Il programma istituzionale del Comune di Campiglia Marittima ....
apritiborgo 2010
Pubblicata: ven 27 lug, 2018
Dall'11 al 15 agosto si svolgerà a Campiglia Marittima il Festival del teatro e delle arti di strada Apritiborgo Abc Festival. Le biglietterie aprono alle 18.00 e per entrare nel borgo sarà ....

Eventi correlati

decoro natale1
Campiglia Marittima e Venturina Terme -
lun 17 dic, 2018
- EVENTI DI NATALE 2018 GLI APPUNTAMENTI Giovedì 13 dicembre a Campiglia in  Piazza della Repubblica dalle15.30 ....
volantino 4  novembre 2018
Venturina Terme e Campiglia Marittima -
dom 04 nov, 2018
sagra 2018
Centro Storico - Campiglia Marittima -
Dal 28-10-2018
al 04-11-2018
- Sagra della Schiaccia Campigliese organizzata da Ente Valorizzazione Campiglia Pro Loco Programma completo allegato in pdf  
- Inizio della pagina -
Comune di Campiglia Marittima
(Provincia di Livorno)
Via Roma, 5 - 57021 Campiglia Marittima (LI)
P. IVA 00345300495 - C.F. 81000450494
Il portale del Comune di Campiglia Marittima (LI) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE
Il progetto Comune di Campiglia Marittima (LI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it