Comune di Campiglia Marittima (LI)

Emergenza sangue: un invito a donare!

guida alla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Veduta di Campiglia
Logo Comune di Campiglia Marittima
Notizie - Notizie 2017
Home » Documentazione » Notizie » Notizie 2017
media_bianco 4x4
lun 18 set, 2017

Solidarietà
Emergenza sangue: un invito a donare!

Un appello da parte dell'Avi: chi è nelle condizioni per farlo, si rechi a donare il sangue. Si sta attraversando un periodo di emergenza e quindi ogni goccia è ancora più preziosa. Come è noto a  seguito dei casi di Chikungunya che sono stati confermati a Roma, sono state sospese le donazioni nell'ASl 2 di Roma Anzio, inoltre chi è transitato o pernottato nella zona è sospeso dalla donazione per 28 giorni.

"Siamo anche noi in emergenza - informa il presidente dell'Avis locale Renato Capitani - per sopperire alle sacche di sangue non raccolte nel Lazio. Per questo sollecitiamo i donatori a donare e chi non dona a iscriversi e cominciare a donare, poiché si tratta di un gest semplice che può salvare molte vite umane". Il sangue non può essere ottenuto il laboratorio e non può essere sostituito da nessun'altra sostanza, quindi è la donazione volontaria l'unico strumento che ne può garantire la disponibilità a chi ha bisogno.

 

Che cos’è il virus Chikungunya

Il virus responsabile della Chikungunya appartiene alla famiglia delle togaviridae, del genere degli alphavirus. È trasmesso dalle zanzare del genere Aedes, come Aedes aegypti (la stessa che trasmette la febbre gialla e la dengue) ed è presente soprattutto in zone rurali, mentre è raro o addirittura assente in vicinanza dei centri abitati. Un altro importante vettore è Aedes albopictus, comunemente chiamata zanzara tigre, che è anche presente nei centri abitati del nostro paese.

Dopo un periodo di incubazione di 3-12 giorni, si manifesta una sintomatologia simil-influenzale che include febbre alta, brividi, cefalea, nausea, vomito e soprattutto importanti artralgie (da cui deriva il nome chikungunya, che in lingua swahili significa "ciò che curva" o "contorce"), tali da limitare molto i movimenti dei pazienti che quindi tendono a rimanere assolutamente immobili e assumere posizioni antalgiche. Si può sviluppare anche un esantema maculopapulare pruriginoso. Il tutto si risolve spontaneamente, in genere in pochi giorni, ma i dolori articolari possono persistere anche per mesi.

 

Condividi questo contenuto

Notizie correlate

Icona SST
Pubblicata: ven 28 giu, 2019
IMPORTANTE: dal 1° Luglio 2019 il numero telefonico della CONTINUITA' ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) sarà0586 223 456 Il servizio è attivo: DAL LUNEDI al VENERDI dalle 20:00 alle ....
Azienda USL
Pubblicata: ven 11 ago, 2017
In occasione del ponte per la festività del 15 agosto alcuni servizi dell’Azienda USL Toscana nord ovest ambito Livorno modificheranno i loro orari al pubblico. In particolare a Livorno lunedì ....
Piazza_Repubblica1
Pubblicata: gio 13 apr, 2017
S’inaugura la Bottega della Salute, un progetto voluto dalla Regione Toscana che a Campiglia Marittima è stato avviato in via sperimentale nel maggio 2016 e oggi è strutturato per la ....
- Inizio della pagina -
Comune di Campiglia Marittima
(Provincia di Livorno)
Via Roma, 5 - 57021 Campiglia Marittima (LI)
P. IVA 00345300495 - C.F. 81000450494
Il portale del Comune di Campiglia Marittima (LI) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE
Il progetto Comune di Campiglia Marittima (LI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it