Comune di Campiglia Marittima (LI)

Acqua potabile: distribuzione con valori di boro e arsenico in deroga.

guida alla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Veduta di Campiglia
Logo Comune di Campiglia Marittima
Notizie - Notizie ed Eventi del 2009
Home » Documentazione » Notizie » Notizie ed Eventi del 2009
media_bianco 4x4
dom 25 ott, 2009

Fonte di Capattoli
Acqua potabile: distribuzione con valori di boro e arsenico in deroga.
Nel Comune di Campiglia l' acqua per uso umano deve essere distribuita in deroga alla normativa
Nel Comune di Campiglia M.ma, è stata autorizzata una distribuzione in deroga alla disciplina sulle caratteristiche dell’acqua destinata al consumo umano. La deroga, disposta dal Ministero della Salute e dalla Regione Toscana, riguarda i parametri di boro e arsenico nell’acqua erogata: il provvedimento ha validità fino al 31 dicembre 2009, in attesa che venga attuato da parte del gestore dell’acquedotto Asa/Aato5 un piano di intervento per far rientrare tali parametri nei limiti stabiliti. La Asl e il Sindaco del Comune, in qualità di autorità sanitarie competenti sul territorio, informano i cittadini sui comportamenti che, in via precauzionale, sono consigliati per particolari categorie di consumatori

Nel documento allegato si trovano tutti i parametri rilevati negli anni


Di seguito ecco la NORMATIVA di riferimento
:
- Decreto Ministero della Salute 20 maggio 2009
Disciplina concernente le deroghe alle caratteristiche di qualità delle acque destinate al consumo umano che possono essere disposte dalla Regione Toscana
- Decreto Regione Toscana n. 3608 del 24 luglio 2009
Decreto concessione deroghe ai parametri previsti dal D.Lgs. n.31/2001 – Acque destinate al consumo umano



Nel territorio comunale si possono distinguere due zone distinte, definite “zone di approvvigionamento”, in cui l’acqua presenta caratteristiche diverse:

1. Campiglia capoluogo con le località di Venturina alimentate dai pozzi ubicati in loc. Coltie.

2. Cafaggio, alimentato dal pozzo locale.

In entrambe gli acquedotti viene utilizzato ipoclorito di sodio per la disinfezione.




Parametri microbiologici:

Nel quinquennio preso in considerazione non si sono registrate anomalie dei parametri microbiologici.

Parametri in deroga

Boro ed arsenico risultano presenti nelle nostre acque potabili in concentrazione superiori ai valori di parametro indicati dal D. Lvo 31/2001.
La presenza di questi elementi nelle acque sotterranee utilizzate a scopo potabile è da mettere in relazione alla particolare struttura geologica ed idrogeologica della pianura.
L’assenza di fonti di inquinamento è condizione necessaria (ma non sufficiente) alla concessione della deroga, che è stata rinnovata per tali parametri con Decreto Regione Toscana n. 3608 del 24/07/2009.
 Concentrazioni medie di arsenico superiori al Valore di Parametro indicato nel D. Lgs 31/2001 si osservano solo nella frazione di Cafaggio.
 
Controlli ufficiali

L’U.F. Igiene e Sanità Pubblica è titolare dei controlli e delle valutazioni sulla qualità delle acque potabili. Le verifiche analitiche seguono un programma annuale con frequenze di campionamento molto più elevate rispetto al minimo imposto dal D. Lvo 31/2001.
Nell’arco dell’anno, negli acquedotti di Campiglia M.ma, vengono effettuati almeno 32 controlli, di cui 28 di routine e 4 di verifica. I modelli analitici applicati ai controlli di routine tengono conto delle peculiarità e criticità delle acque distribuite. Inoltre nei controlli di routine vengono inseriti, con opportune frequenze, i parametri boro ed arsenico per una più accurata valutazione del rispetto dei valori massimi ammissibili.
I dati acquisiti in un anno di controlli vengono elaborati statisticamente e confrontati con quelli degli anni precedenti. I risultati delle elaborazioni permettono di evidenziare modificazioni significative della qualità dell’acqua ed intraprendere le azioni necessarie per le opportune valutazioni igienico-sanitarie.


Parere Igienico-sanitario sulla qualità delle acque potabili in distribuzione nel Comune di Campiglia M.ma



Le acque del Comune di Campiglia M.ma hanno caratteristiche chimico-fisiche buone per tutti i parametri ad eccezione dei seguenti:

- Arsenico (valore medio nel 2008, limitatamente alla frazione di Cafaggio, di 16 µg/l contro un valore di parametro di 10 µg/l). L’acqua in distribuzione a Campiglia capoluogo e Venturina presenta concentrazioni medie di arsenico inferiori a 10 µg/l.

-  Boro (valore medio nel 2008 di 1,8 mg/l (Campiglia Capoluogo) e 2 mg/l (frazione di Cafaggio) contro un valore di parametro di 1 mg/l)

Nelle acque minerali in bottiglia il valore di boro consentito è di 5 mg/l

Nel corso degli anni sono state concesse deroghe da parte della Regione Toscana per tali parametri, l’ultima delle quali risale al 24/07/2009 (DRT n. 3608) indicando i Valori Massimi Ammissibili (VMA) pari a 20 µg/l per l’arsenico e 2.5 mg/l per il boro.

Si precisa che la presenza di arsenico e boro in eccesso rispetto ai valori di parametro è dovuta alla composizioni delle rocce/terreno e non ad inquinamento.


Nel corso del monitoraggio effettuato dall’U.F. Igiene e Sanità Pubblica i valori medi dei due parametri in deroga sono sempre stati inferiori al Valore Massimo Ammissibile concesso.

In letteratura non esistono studi definitivi sugli effetti del boro in popolazioni umane.

Se ne consiglia però un’assunzione giornaliera in base al peso corporeo, e comunque non superiore a 10 mg/die negli adulti.

Pertanto, in base al principio di precauzione, le acque erogate possono essere utilizzate da tutta la popolazione per i normali usi domestici (lavaggio delle verdure, cottura degli alimenti, pulizia personale, ecc.), mentre se ne sconsiglia l’uso come bevanda per i soggetti con età inferiore a 14 anni.



Il Responsabile dell’U.F.
Igiene e Sanità Pubblica
Dott. Alessandro Barbieri


Per informazioni:

» Comune di Campiglia M.ma– Assessorato all’ambiente, via Roma, 5
Segreteria - tel. 0565.839203
» Asl 6 Val di Cornia – Dip.Prevenzione/U.F. Igiene e sanità pubblica, via Fucini 23/B
tel. 0565.67522 www.usl6.toscana.it
» Aato 5 Toscana Costa (Aut. di Ambito Territ. Ottimale), viale Carducci 112 Livorno
tel. 0586.426222 www.ato5acqua.toscana.it
» Asa (Azienda Servizi Ambientali), via del Gazometro 9 Livorno
tel. 0586.242111 www.asaspa.it


 

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Comune di Campiglia Marittima
(Provincia di Livorno)
Via Roma, 5 - 57021 Campiglia Marittima (LI)
P. IVA 00345300495 - C.F. 81000450494
Il portale del Comune di Campiglia Marittima (LI) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con il CMS ISWEB ®
Il progetto Comune di Campiglia Marittima (LI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it