Comune di Campiglia Marittima (LI)

Il consiglio comunale a sostegno dei lavoratori Dalmine e contro i tagli del governo al Fondo sociale

guida alla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Veduta di Campiglia
Logo Comune di Campiglia Marittima
Notizie - Notizie ed Eventi del 2009
Home » Documentazione » Notizie » Notizie ed Eventi del 2009
media_bianco 4x4
ven 06 nov, 2009

consiglio comunale 2009-2014
Il consiglio comunale a sostegno dei lavoratori Dalmine e contro i tagli del governo al Fondo sociale
IL CONSIGLIO COMUNALE COMPATTO PER I LAVORATORI DALMINE
Approvato anche un documento contro i tagli al fondo per le politiche sociali


No alla chiusura della Tenaris Dalmine e no ai tagli del governo al fondo per le politiche sociali. Nell’ultima seduta il consiglio comunale di Campiglia ha affrontato tra gli altri questi argomenti e sul primo si è espresso all’unanimità.
Con il documento in merito alla gravità della crisi Tenaris – Dalmine il consiglio ha inteso esprimere solidarietà lavoratori, condivisione nel tentativo di salvaguardare l’impianto di Piombino messo in atto dalle organizzazioni sindacali e condiviso appieno dalle istituzioni e l’auspicio che il tavolo nazionale aperto dal Governo produca fatti concreti per la salvaguardia dell’occupazione e della produzione, e che inoltre possa aprire sbocchi positivi per le bonifiche ambientali previste.
Sulla preoccupazione per il futuro della fabbrica si innesta quella per la sempre più difficoltosa copertura dei bisogni nelle politiche sociali. A questo proposito il consiglio comunale ha approvato un documento contro i tagli apportati dal governo al Fondo nazionale per le politiche sociali. Il documento evidenzia che nell’arco di soli due anni dal 2008 al 2009 il fondo è stato ridotto quasi della metà passando dai 953 milioni di euro nel 2007 ai 517 milioni del 2009 e di questo fondo, ad oggi è stato erogato solo il 50 %. “Per la Toscana – si legge nel documento – ciò significa passare dai 61 milioni del 2007 ai 34 del 2009, di fatto ad oggi solo 17 milioni erogati”.
Il documento denuncia inoltre che non si ha più traccia del Fondo nazionale per la non autosufficienza che nel 2008 ammontava a 400 milioni di euro a livello nazionale e 28 milioni per la Toscana. Il consiglio comunale mette in risalto che tale situazione interviene in un momento difficilissimo per le famiglie, già duramente colpite dalla crisi economica che ha messo in sofferenza l’intero paese. Il consiglio comunale di Campiglia, confidando nella sensibilità del Governo e del Ministro, auspica con l’ordine del giorno approvato che la situazione sia ancora modificabile p per il bene delle famiglie, delle persone anziane e delle più deboli.
 

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Comune di Campiglia Marittima
(Provincia di Livorno)
Via Roma, 5 - 57021 Campiglia Marittima (LI)
P. IVA 00345300495 - C.F. 81000450494
Il portale del Comune di Campiglia Marittima (LI) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con il CMS ISWEB ®
Il progetto Comune di Campiglia Marittima (LI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it