Comune di Campiglia Marittima (LI)

I sindaci Soffritti e Anselmi contrari ai tagli ferroviari degli Eurostar

guida alla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Veduta di Campiglia
Logo Comune di Campiglia Marittima
Notizie - Notizie ed Eventi del 2009
Home » Documentazione » Notizie » Notizie ed Eventi del 2009
media_bianco 4x4
gio 19 nov, 2009

Infrastrutture
I sindaci Soffritti e Anselmi contrari ai tagli ferroviari degli Eurostar

“TAGLI INACCETTABILI AI COLLEGAMENTI FERROVIARI”
I sindaci: “Campiglia è un nodo strategico da non sottovalutare”.


“Mentre gli Enti locali e la Regione Toscana progettano ed investono per migliorare il trasporto pubblico integrato, le Ferrovie dello Stato privilegiando il profitto tagliano fuori i territori intermedi dai collegamenti veloci con le grandi città: non è accettabile ed il ministro dei trasporti dovrebbe intervenire.” E’ quanto dichiarano il sindaco di Campiglia Marittima Rossana Soffritti e il sindaco di Piombino Gianni Anselmi a proposito dei nuovo orari degli Eurostar City che dovrebbero entrare in vigore dal prossimo 13 dicembre e che riducono anche le fermate alla stazione di Campiglia, un nodo strategico per il comprensorio della Val di Cornia, dell’Isola d’Elba e dell’entroterra, stazione che per le sue caratteristiche geografiche è la più importante della costa tirrenica tra le città di Livorno e Grosseto. “Siamo perfettamente in sintonia con quanto ha recentemente affermato l’assessore regionale Riccardo Conti – afferma il sindaco Soffritti insieme alla giunta - e riteniamo positiva l’azione della nostra deputata Silvia Velo, così come apprezziamo altri interventi che in questi giorni sono apparsi sulla stampa. Per lo sviluppo del territorio non possiamo permetterci di svilire l’importanza di questo sito Basti pensare alle prospettive indicate nel piano strutturale della Val di Cornia, alla metropolitana leggera tra Piombino e il suo territorio, alle navette regionali e al recente progetto di riqualificazione della stazione redatto dal nostro comune e cofinanziato dalla Regione. E’ chiaro – spiega Soffritti – che all’impegno della Regione in termini infrastrutturali e di servizi, deve seguire l’impegno del Governo per garantire a questa zona collegamenti adeguati con il resto del territorio nazionale”.
Affermazioni pienamente condivise anche dal sindaco di Piombino Gianni Anselmi il quale ribadisce l’importanza del ruolo territoriale della stazione di Campiglia Marittima.
“Ogni atto di programmazione e il recente protocollo sottoscritto con la Provincia di Livorno e con la Regione Toscana fanno perno proprio su questo. E’ evidente che anche il servizio di navetta previsto per collegare Campiglia a Piombino è strettamente collegato al traffico nazionale e ai servizi offerti sulla tratta costiera .”
 

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Comune di Campiglia Marittima
(Provincia di Livorno)
Via Roma, 5 - 57021 Campiglia Marittima (LI)
P. IVA 00345300495 - C.F. 81000450494
Il portale del Comune di Campiglia Marittima (LI) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con il CMS ISWEB ®
Il progetto Comune di Campiglia Marittima (LI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it