Comune di Campiglia Marittima (LI)

Cominciati i lavori per il Palazzetto di Venturina.

guida alla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Veduta di Campiglia
Logo Comune di Campiglia Marittima
Notizie - Notizie ed Eventi del 2009
Home » Documentazione » Notizie » Notizie ed Eventi del 2009
media_bianco 4x4
ven 31 lug, 2009

Cominciati i lavori per il Palazzetto di Venturina.
PALAZZETTO VENTURINA: COMINCIATI I LAVORI

Il progetto presentato alle associazioni. Due anni per finire i lavori.

E’ aperto il cantiere per la costruzione del palazzetto dello sport di Venturina che, nell’ambito del Programma Integrato d’Intervento di via Cerrini e zone limitrofe, viene realizzato nell’area adiacente al bocciodromo comunale. La conclusione dei lavori è prevista tra un paio d’anni, quindi nella primavera del 2011. Un investimento da 2 milioni e 700 mila euro per un’opera che dopo tanti anni potrà finalmente rispondere alle necessità di numerose associazioni sportive, in particolare basket e pallavolo. Al progetto del palazzetto progettato in modo da ottenere l’omologazione del CONI per lo svolgimento di manifestazioni nazionali, è stata abbinata, sempre grazie all’inserimento nel PII, la realizzazione di un centro diurno che avrà una sezione disabili e una sezione anziani non autosufficienti e sarà gestito dall’Asl nell’ambito dei servizi sociali delegati dal Comune. L’investimento per il centro diurno sarà pari a 650 mila euro.

Il progetto è stato presentato alle associazioni dal dirigente del settore assetto del territorio del Comune di Campiglia, l’architetto Alessandro Grassi e dal progettista, l’ingegner Alessandro Saccenti della Carep, il soggetto attuatore del PII, nella saletta comunale di Venturina.

“Si tratta di un’opera pubblica fondamentale per questo territorio – ha detto l’architetto Grassi – che insieme ad altre si inserisce in un programma di riqualificazione urbana tecnicamente definito come PII, che comprende l’asse si via Cerrini, l’ex Campo d’aviazione, l’area dismessa dell’impresa per il quale il comune nel 2002 partecipò a un bando regionale di notevole complessità che vide concorrenti nella nostra provincia solo il Comune di Livorno e il Comune di Campiglia. A fronte di questo impegno la Regione ha garantito un finanziamento per le opere pubbliche di 650 mila euro, tutto sommato modesto se si pensa all’impegno finanziario complessivo per il Comune che ammonta a oltre 9 milioni. Di questi 9 milioni circa 2 milioni e sette sono solo per la palestra che occupa quindi una cospicua parte dell’investimento complessivo”. Grassi ha auspicato che la costruzione di questo nuovo impianto dia il necessario equilibrio all’uso di tutte le strutture comunali e che non si verifichi una “fuga in massa” dall’impianto del palazzetto La Pieve di Campiglia capoluogo ed ha sottolineato che realizzare il centro diurno vicino alla palestra è una scelta che offre a quest’ultimo un valore aggiuntivo per la possibilità di svolgere senza difficoltà adeguate attività motorie.

L’ingegner Saccenti ha illustrato le caratteristiche dell’edificio che, realizzato in prefabbricato, nella sua parte principale sarà costituito dal corpo centrale del palazzetto che avrà un campo di gioco regolamentare con pavimentazione in legno, una fascia laterale di 3 metri e un’altezza di 7,30 m. Le tribune regolamentari, dove potranno essere alloggiati anche i sedili, possono ospitare 386 spettatori. Annesso al corpo principale dell’edificio,il tutto con caratteristiche al top per sicurezza, antincendio e norme antisismiche, si affiancano il locali del centro diurno e quelli di una piccola palestra dedicata al riscaldamento degli atleti e per attività che richiedono spazi limitati. Doppi spogliatoi e servizi garantiranno alla struttura una maggiore fruibilità ed elasticità di orari di utilizzo. Il complesso prevede tre ingressi: per il centro diurno, per il pubblico e per gli atleti e addetti alle competizioni. All’esterno un parcheggio per 90 posti auto e 68 cicli e motocicli è collocato in adiecenza al palazzetto mentre un secondo parcheggio è previsto per il centro diurno.

Un terzo parcheggio con recinzione è invece, su richiesta del Coni, riservato all’autobus degli atleti ospiti per garantire in ogni frangente la massima sicurezza.

Viva soddisfazione a nome delle associazioni presenti (Pallavolo, basket, pattinaggio in linea) è stata espressa dal presidente del Basket Venturina Carlo Bettini il quale ha auspicato che i lavori procedano senza intoppi in modo da rispettare i tempi. “Lo dico senza falsa modestia – inoltre affermato Bettini – è una struttura che le associazioni meritano dopo tutti questi anni di lavoro nella frazione più grande del nostro comune”.

Hanno presenziato per la Pallavolo Venturina Pietro Bucci (presidente) e Giovanni Bossa, per il Basket Venturina Carlo Bettini, Claudio Buccianti, Andrea Liberati, Andrea Scali, per I Falchi pattinaggio in linea Enzo D’Ingeo e Lauretta Fiorini.

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Comune di Campiglia Marittima
(Provincia di Livorno)
Via Roma, 5 - 57021 Campiglia Marittima (LI)
P. IVA 00345300495 - C.F. 81000450494
Il portale del Comune di Campiglia Marittima (LI) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE
Il progetto Comune di Campiglia Marittima (LI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it