Comune di Campiglia Marittima (LI)

Un'ordinanza per ripulire i fossi laterali a strade e terreni

guida alla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Veduta di Campiglia
Logo Comune di Campiglia Marittima
Notizie - Notizie ed Eventi del 2010
Home » Documentazione » Notizie » Notizie ed Eventi del 2010
media_bianco 4x4
mer 01 dic, 2010

paesaggio verde1
Un'ordinanza per ripulire i fossi laterali a strade e terreni

Il sindaco di Campiglia ha emanato un’ordinanza per la pulizia dei fossi e delle strutture di regimazione idraulica delle acque superficiali con la finalità di non far cadere in una pericolosa incuria il territorio comunale. Il provvedimento (scaricabile in versione integrale anche dal sito web del comune) prevede una serie di adempimenti ai quali i proprietari di terreni e frontisti di strade devono assolvere e controlli e sanzioni da parte dell’amministrazione comunale verso tutti coloro che trascureranno il dettato dell’ordinanza.

Entrando maggiormente nel dettaglio vediamo che l’ordinanza impone ai proprietari di fondi laterali alle strade regionali, provinciali, comunali o vicinali o a coloro che risultino titolari di diritti reali di godimento sulle medesime aree, di provvedere al taglio del verde delle relative ripe, sia a valle che a monte delle strade, realizzando ove occorrano opere di sostegno, di contenimento, di drenaggio.
Agli stessi soggetti è vietato effettuare lavori o interventi che possano compromettere la solidità e la stabilità delle ripe stradali; ai proprietari di fondi laterali alle strade regionali, provinciali, comunali o vicinali, o a coloro che risultino titolari di diritti reali di godimento sulle medesime aree e a tutti coloro che hanno comunque diritto di condurre acque nei fossi di scolo delle strade, viene ordinato di pulire e mantenere puliti questi fossi e le loro sponde per consentire il libero scorrimento delle acque, mediante taglio della vegetazione, rimozione di eventuali ostacoli, scavo ed approfondimento. L’ordinanza impone inoltre di impedire il dilavamento del terreno vegetale dei campi coltivati e il conseguente deposito all’interno delle fosse stradali di sedimenti tali da ridurre la sezione idraulica.
I proprietari di cavalca fossi intubati, o i titolari di diritti reali di godimento sui medesimi beni, hanno l’obbligo di mantenerli puliti per consentire il libero scorrimento delle acque, rimuovendo rifiuti o altro materiale che possano comprometterne l’efficienza, sostituendo i tubi dei cavalca fossi di diametro non idoneo alla sezione del relativo fosso stradale;
ai proprietari di strade private di accesso a strade regionali, provinciali, comunali o vicinali ed a coloro che siano a qualunque titolo conduttori o fruitori delle stesse, di pulire le fosse stradali laterali, di realizzare apposite griglie di raccolta delle acque in modo da convogliarla negli appositi canali o fossi di scolo, di impedire che materiale proveniente dalle loro strade, come ghiaia, sabbia o terra, possa invadere il sedime delle strade comunali o vicinali.
La polizia municipale e il personale del comune sono tenuti a far rispettare l’ordinanza e a procedere con le sanzioni previste nel caso di non osservanza della stessa.
Il Comune, qualora detti lavori non vengano eseguiti entro il termine che sarà disposto in conseguenza agli accertamenti, provvederà alla loro esecuzione rimettendo le spese ai proprietari inadempienti insieme alle sanzioni di legge che vanno dai 155 ai 624 euro.
 

In allegato iltesto integrale dell'ordinanza

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Comune di Campiglia Marittima
(Provincia di Livorno)
Via Roma, 5 - 57021 Campiglia Marittima (LI)
P. IVA 00345300495 - C.F. 81000450494
Il portale del Comune di Campiglia Marittima (LI) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con il CMS ISWEB ®
Il progetto Comune di Campiglia Marittima (LI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it