Comune di Campiglia Marittima (LI)

Quando San Vincenzo era nel Comune di Campiglia

guida alla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Veduta di Campiglia
Logo Comune di Campiglia Marittima
Notizie - Notizie ed Eventi del 2011
Home » Documentazione » Notizie » Notizie ed Eventi del 2011
media_bianco 4x4
mer 05 ott, 2011

libro 1
Quando San Vincenzo era nel Comune di Campiglia

Quando San Vincenzo era nel Comune di Campiglia
L’8 ottobre a Palazzo Pretorio presentazione del libro “Terra di mare. Le origini del turismo balneare a San Vincenzo” di R. Pazzagli, Nexmedia edizioni.

Gli esordi del turismo a San Vincenzo furono il principale presupposto per ottenere l’autonomia comunale alla metà del ‘900. Prima di allora San Vincenzo era solo una frazione di Campiglia Marittima e fu proprio grazie allo sviluppo del turismo balneare che la località rivierasca finì per avere le carte in regola per staccarsi dall’antico e non sempre amato capoluogo.
Lo dimostra il recente libro dello storico Rossano Pazzagli, già in libreria e che sarà presentato al Palazzo pretorio di Campiglia l’8 ottobre prossimo alle ore 17,30. Interverranno l’Assessore alla cultura Jacopo Bertocchi, la prof.ssa Cristiana Torti dell’Università di Pisa, l’editore Guido Cionini e lo stesso Pazzagli, autore del volume e docente di storia moderna e di storia del turismo all’Università del Molise. L’iniziativa è organizzata dal Comune di Campiglia e dall’Istituto di ricerca sul territorio e l’ambiente ‘Leonardo’ di Pisa.
Descrivendo i primi alberghi, la comparsa degli stabilimenti balneari, i villini sul mare, il moltiplicarsi delle attività commerciali e le relazioni con il capoluogo comunale tra l’800 e il 1940, il libro getta luce sulle origini del turismo balneare a San Vincenzo, portando così un significativo contributo alla storia del territorio.
“Con la presentazione di questo volume – sottolinea l’assessore alla cultura di Campiglia Jacopo Bertocchi - si continua il lavoro di valorizzazione e ricerca del nostro territorio, con particolare attenzione alla diffusione delle fonti che appartengono al nostro patrimonio storico ed in particolare dell’archivio comunale di Palazzo Pretorio”
Il volume è il frutto di ricerche originali, condotte negli archivi storici (in particolare in quello di Campiglia, conservato proprio a Palazzo Pretorio) e sul materiale della Camera di Commercio di Livorno e del Touring Club Italiano.
“L’itinerario seguito da San Vincenzo per diventare una località turistica – afferma l’autore Rossano Pazzagli - riflette lo sviluppo del turismo balneare in Italia, che ha segnato nel bene e nel male il destino di molte zone costiere. Grazie alla nascita del turismo, un piccolo borgo legato essenzialmente alla terra, cominciò a guardare sempre di più verso la spiaggia e il mare, avviando un processo che dagli inizi del ‘900 in poi trasforma l’economia locale e consente a San Vincenzo di diventare comune autonomo nel 1949”.

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Comune di Campiglia Marittima
(Provincia di Livorno)
Via Roma, 5 - 57021 Campiglia Marittima (LI)
P. IVA 00345300495 - C.F. 81000450494
Il portale del Comune di Campiglia Marittima (LI) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con il CMS ISWEB ®
Il progetto Comune di Campiglia Marittima (LI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it