Comune di Campiglia Marittima (LI)

Museo della civiltà del Lavoro

guida alla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Veduta di Campiglia
Logo Comune di Campiglia Marittima
Museo della civiltà del Lavoro
Home » Canali » Come fare per » Parchi e Musei » Museo della civiltà del Lavoro
media_bianco 4x4

L'ingresso del Museo del LavoroIn un padiglione di 1.800 metri quadri dell’area fieristica di Venturina, sono raccolti migliaia di strumenti utilizzati per svolgere i lavori che hanno caratterizzato l’attività economica della Val di Cornia negli ultimi duecento anni. Attrezzi del lavoro agricolo, strumenti d’uso artigianale ed industriale, compongono questa raccolta di interesse storico ed antropologico che riesce a rendere l’idea delle difficoltà e dell’ingegno con cui in nostri avi affrontavano i lavori quotidiani. Oggetti ben conservati che consentono una visione dell’evoluzione delle tecnologie rivolte alla primordiale attività umana che è la base della attuale società.
Oltre ai piccoli strumenti di lavoro, sono presenti, inoltre, vecchi trattori, carri, calessi, trebbiatrici e perfino, una locomotiva a vapore del 1900 in perfetto stato attualmente collocata nel giardino pubblico adiacente il museo. Esposta insieme agli oggetti raccolti dal Comitato Cittadino, vi è la donazione Giovanni Lazzerini che consta di 12.000 reperti tra attrezzi del lavoro contadino e oggetti di vita quotidiana:sono presenti da grandi trebbiatrici fino a piccolissime zappette da orto, da motori a scoppio per l'irrigazione ed grandi turbine, fino a finimenti per la bardatura di animali da soma e da lavoro. Oltre al contadino, sono rappresentati anche molti altri mestieri, quali il bottaio, il sellaio, lo stagnino, il rabbigliatore, il fabbro, il carraio, che, seppur collaterali, sono stati tuttavia essenziali per lo svolgimento dell' attività agricola in una società prettamente contadina.
Inoltre, insieme ai reperti della cultura materiale, il Comitato Cittadino possiede una raccolta documentaria ed un notevole archivio storico fotografico sulla vita rurale e industriale del comprensorio della Val di Cornia, in fase di schedatura.
Completa la raccolta una curiosa collezione di oltre cento giocatoli di legno.
Setaccio, cesto e palain legno utilizzati fino ai primi decenni del '900 nelle case rurali.Il Museo di proprietà dell'Amministrazione comunale è curato e gestito dal Comitato Cittadino Venturina. Ad oggi è allo studio un progetto per il nuovo allestimento del museo finalizzato al migliorarne la fruibilità da parte di semplici visitatori, studenti e studiosi.

Dove e quando:

Via della Fiera - 57029 Venturina. Informazioni: 0565.852781 - 0565.850012.

Vai al Museo del Lavoro sulla mappa di Google

(Aggiornamento ottobre 2009)

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Comune di Campiglia Marittima
(Provincia di Livorno)
Via Roma, 5 - 57021 Campiglia Marittima (LI)
P. IVA 00345300495 - C.F. 81000450494
Il portale del Comune di Campiglia Marittima (LI) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con il CMS ISWEB ®
Il progetto Comune di Campiglia Marittima (LI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it