Comune di Campiglia Marittima (LI)

L'acqua in Val di Cornia scarseggia e siamo al razionamento: la soluzione è il dissalatore di Mola

guida alla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Veduta di Campiglia
Logo Comune di Campiglia Marittima
Notizie - Notizie 2020
Home » Documentazione » Notizie » Notizie 2020
media_bianco 4x4
lun 24 ago, 2020

logo ait ok
L'acqua in Val di Cornia scarseggia e siamo al razionamento: la soluzione è il dissalatore di Mola

Riceviamo dall'autorità idrica toscana e pubblichiamo:

Il dissalatore contro il razionamento idrico

Contro i razionamenti dell’acqua, le sempre più frequenti siccità estive e il rischio idrico per l’isola d'Elba, serve assolutamente il dissalatore. Anche il TAR Toscana ha definitivamente sentenziato contro gli inconsistenti dubbi del Municipio di Capoliveri.

Gli ultimi avvertimenti di ASA in merito al rischio della tenuta idrica dell’isola devono far riflettere bene tutti. C’è necessità che le istituzioni locali, le associazioni che hanno a cuore l’isola e le categorie economiche che vivono col turismo, assumano un atteggiamento di buon senso. Serve uscire allo scoperto e schierarsi dalla parte del dissalatore di Mola, che resta l’unica opera strategica con la totale copertura economica in grado di mettere in sicurezza l’Elba. Lo hanno ribadito, ormai definitivamente, anche le due sentenze del TAR toscano, che danno piena ragione ad AIT e ASA per la costruzione del dissalatore e condannano il Comune di Capoliveri al pagamento di tutte le spese processuali.


Sul fronte risorsa idrica, invece, la situazione è negativa. Fino alla fine di agosto, a causa della siccità della scorsa primavera, dell’aumento delle temperature dei giorni di metà agosto, dell’affollamento dei turisti sull’isola, l’acqua all’Elba scarseggia. Per questo motivo il gestore ASA è costretto a un superlavoro sulla manutenzione delle perdite, e anche a ridurre la pressione dell’acqua nelle condotte e a interrompere, in alcuni casi, l’erogazione notturna.

I cambiamenti climatici che fanno aumentare costantemente la temperatura nei nostri territori e l’assenza invernale e primaverile delle piogge costanti, ci mette in una situazione di scarsità della risorsa idrica. Questo accade soprattutto in alcune zone della Toscana, compresa la Val di Cornia che è l’unica importante falda che manda acqua all’Elba attraverso la condotta sottomarina
“Oggi il dissalatore – spiega il direttore di AIT, Alessandro Mazzei – è un’opera fondamentale. Auspico che la nuova amministrazione di Capoliveri sia più ragionevole, evitando atti di irresponsabilità amministrativa. L’Autorità Idrica invita a rapporti più sereni tra amministrazioni pubbliche nel solco del rispetto istituzionale, del rispetto degli accordi sottoscritti e di una visione che metta da parte le questioni private e gli interessi di pochi per il beneficio di molti. La messa in sicurezza delle comunità elbane e dell’intera isola per la risorsa idrica dipende dal dissalatore”.

Vai al sito dell'Autorità Idrica Toscana

Condividi questo contenuto

Notizie correlate

logo ait ok
Pubblicata: gio 08 lug, 2021
RISORSA IDRICA ALL’ELBA E VAL DI CORNIA GESTIONE E CRITICITÀ Terzo forum online del progetto “Prima l’acqua, per il territorio in sicurezza” Giovedì 8 luglio 2021, alle ore 17.30, ....
Cannellina 1
Pubblicata: ven 07 mag, 2021
BONUS SOCIALE IDRICO INTEGRATIVO – ANNO 2021 Visto il Regolamento regionale dell’Assemblea A.I.T. (Autorità Idrica Toscana) - approvato con Delibera di Assemblea A.I.T. n. 13/2019 - che disciplina ....
Cannellina 1
Pubblicata: ven 09 ott, 2020
Martedì 13 ottobre, dalle ore 13:30 alle ore 18.30 circa, i tecnici di ASA saranno impegnati in via Leonardo da Vinci, a Campiglia Marittima, per un intervento programmato che prevede la sostituzione di ....

Eventi correlati

incontro sei toscana febbraio 2016
Venturina Terme - Saletta comunale La Pira -
mer 03 feb, 2016
- L'amministrazione comunale di Campiglia Marittima e il nuovo gestore dei rifiuti SEI Toscana incontrano la cittadinanza per ....
- Inizio della pagina -
Comune di Campiglia Marittima
(Provincia di Livorno)
Via Roma, 5 - 57021 Campiglia Marittima (LI)
P. IVA 00345300495 - C.F. 81000450494
Il portale del Comune di Campiglia Marittima (LI) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE
Il progetto Comune di Campiglia Marittima (LI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.